MADAMA BUTTERFLY

MADAMA BUTTERFLY

Opera lirica in tre atti di Giacomo Puccini su libretto di L. Illica e G. Giacosa
compagnia FANTASIA IN RE
CORO DELL’OPERA DI PARMA
Maestro: STEFANO GIAROLI
Regia: PIERLUIGI CASSANO – Scene e Costumi: ARTE SCENICA Reggio Emilia

Tornano le note di Giacomo Puccini nel cartellone di Sifasera. Lo fanno con uno dei titoli più conosciuti e di maggior fascino, ‘Madama Butterfly’, come scrisse lo stesso autore: “L’opera più sentita e suggestiva che io abbia mai concepito”. A portarlo in scena la compagnia Fantasia In Re, già applaudita sul palco del Sociale in tante occasioni.
Durante il soggiorno a Nagasaki, Pinkerton, Ufficiale della Marina Americana (tenore), sposa la geisha quindicenne Cio-cio-san. Il matrimonio per l’americano è solo un gioco, fatto per vanità, diversamente da Butterfly, la quale si è innamorata di lui tanto da rinnegare fede e famiglia. Poco dopo l’Ufficiale ritorna in America e non manda più sue notizie per tre anni.
Butterfly però, forte di un amore ardente e tenace, aspetta il suo ritorno “con sicura fede” e, pur struggendosi nella lunga attesa accanto al bimbo nato dal breve matrimonio, continua a ripetere a tutti la sua incrollabile fiducia nel ritorno dell’amato, rifiutando le proposte dei pretendenti, trascorrendo la vita quasi in miseria, aiutata dalla fedele Suzuki.
Per toglierle ogni illusione, il Console Sharpless (baritono) si reca da Butterfly per leggerle la lettera ricevuta da Pinkerton in cui egli annuncia il suo ritorno con la moglie americana Kate.
Cio-cio-san non crede a una parola ma all’improvviso un colpo di cannone annuncia l’arrivo di una nave da guerra nel porto: è la nave di Pinkerton tornato con la moglie per portare il bambino via con loro. Di fronte all’evidenza dei fatti Butterfly comprende la sua grande illusione e decide quindi di scomparire dalla scena del mondo. In silenzio, senza clamore, dopo aver abbracciato disperatamente il figlio, si immerge un pugnale nel petto facendo Harakiri. Quando Pinkerton, sconvolto dal rimorso, entrerà nella casa di Butterfly per chiederle perdono, sarà troppo tardi.

BIGLIETTI
Poltronissime/Palchi – Intero 27 € | Ridotto 25 €
Loggione – 15 €

LA COMPAGNIA
Fantasia in RE è una delle più brillanti e vitali realtà nel campo della Lirica presenti in Italia.
Fondata nel 1995 da Stefano Giaroli, dal 1998 ad oggi ha prodotto e messo in scena oltre venticinque titoli lirici, con innumerevoli repliche in Italia, in Francia, in Svizzera e in Germania.
La peculiarità di Fantasia in RE sta nella capacità di produrre l’intero spettacolo al proprio interno: essa infatti è dotata di un centro di produzione teatrale (ArteScenica sas), fornito di sartoria teatrale, laboratorio di scenografia, sale prove, magazzini per scenografie e costumi.
Possiede una propria Orchestra (“Orchestra Sinfonica delle Terre Verdiane”) ed è il primo partner del Coro Aurea Parma, principalmente formato da artisti del Coro del Teatro Regio.
Fantasia in RE collabora stabilmente con il noto costumista di livello internazionale Artemio Cabassi; ha collaborato e collabora con affermati registi d’opera quali Beppe De Tomasi, Riccardo Canessa, Paolo Panizza, Paolo Bosisio, Mario De Carlo, Pierluigi Cassano, Andrea Elena.
Nel tempo ha collaborato con cantanti di grande valore quali i soprani Anna Pirozzi, Mimma Briganti, Tamara Alexieva, Elena Rossi, Linda Campanella, Natalia Roman, Paola Sanguinetti, Young Jukim, Irene Cerboncini, Sonia Ciani, Michaela Dinu; i mezzosoprani Anna Maria Chiuri, Chiara Chialli, Claudia Marchi, Cristina Melis, Silvia Pasini; i baritoni Leo Nucci, Renato Bruson, Marzio Giossi, Sergio Bologna, Giorgio Cebrian, Stefano Anselmi, Maurizio Leoni; i tenori Francesco Anile, Maurizio Saltarin, Enea Scala, Massimo Giordano, Giorgio Casciarri, Maurizio Comencini, Davide Cicchetti, Alejandro Escobar, Miguel Olano, Ivan Magrì; i bassi Simone Alberghini, Enrico Iori, Gianluca Breda.
Fra il proprio repertorio Fantasia in RE annovera i più importanti titoli, da Verdi a Puccini, da Rossini a Mascagni, da Mozart a Bizet.
Innumerevoli i Teatri presso i quali Fantasia in RE ha portato le proprie produzioni, fra tutti citiamo: “Valli” di Reggio Emilia, “Civico” di La Spezia, “Cantero” di Chiavari, “Rendano” di Cosenza, “Magnani” di Fidenza, “Ariston” di Sanremo, “Cavour” di Imperia, “Marsi” di Avezzano, “Superga” di Nichelino, “Comunale” di Carpi, “Rossini” di Lugo, “Comunale” di Belluno, “Nuovo” di Grosseto, “Politeama” di Piacenza, “Della Luna” di Assago.
Numerosi anche i Festival estivi, fra i quali: Festival Internazionale di Salon de Provence, Festival Lirico di Fontanellato, Festival Opera Locarno, Festival Opera Classica Europa di Francoforte, Festival estivo di Marghera, Festival di Ivrea. Ricordiamo anche due prestigiose recite di Rigoletto a Roncole Verdi nel 2012.
Prestigiose le presenze alla KKL di Lucerna e Stadt-Casino di Basilea.

  • 00

    giorni

  • 00

    ore

  • 00

    minuti

  • 00

    secondi

Data

05 Feb 2022

Ora

21:00

Luogo

Teatro Sociale
Soresina
Categoria

Organizzatore

Teatro del Viale
Telefono
+393486566386
Email
biglietteria@teatrodelviale.it

Comments are closed.