LO ZINGARO

LO ZINGARO

con MARCO BOCCI
di Marco Bonini, Gianni Corsi e Marco Bocci

In un monologo emotivo ed appassionante Marco Bocci racconta la storia esemplare
di un pilota di auto sconosciuto il cui destino è però indissolubilmente legato ad un
mito della Formula 1: Ayrton Senna. Quel pilota è lui.
Ricostruendo in parallelo la vicenda personale dello Zingaro e quella di Senna, il
racconto rintraccia coincidenze, premonizioni, intuizioni che quasi segnano il destino
dello Zingaro. Il primo incontro con Senna, il primo gran premio visto dalla pista, il
rapporto con il padre, il primo go-kart, la scelta di correre, il legame profondo con la
famiglia e il desiderio di crearne una propria dopo il divertente incontro con la
moglie. Esattamente 24 anni dopo il tragico incidente in cui Senna, il primo maggio del 1994, perse la vita ad Imola, è proprio Bocci, in gara a Magione, ad avere un sinistro. Un incidente che gli salvò la vita perché fece scoprire che l’attore aveva un herpes al cervello che, non fosse venuto alla luce, avrebbe potuto avere effetti gravissimi. Una storia incredibile, che Marco Bocci racconta nel suo monologo teatrale.

BIGLIETTI
Poltronissime/Palchi – Intero 27 € | Ridotto 25 €
Loggione – 15 €

MARCO BOCCI
Attore di teatro, dove esordisce nel 2000, cinema e soprattutto televisione, si è diplomato in recitazione presso il Conservatorio Teatrale d’Arte Drammatica “La Scaletta”, diretto da Giovanni Battista Diotajuti a Roma.
Tra i suoi lavori ricordiamo: i film I cavalieri che fecero l’impresa (2001), regia di Pupi Avati, e Los Borgia (2006), Cuori rubati (2002), la serie tv Incantesimo 8 (2005-2006), in cui è antagonista nel ruolo di Adriano Gomez, e le miniserie tv Graffio di tigre e Caterina e le sue figlie 2, entrambe del 2007, Ho sposato uno sbirro (2008) e Romanzo criminale – La serie (2008), dove riprende il ruolo del Commissario Scialoja, interpretato da Stefano Accorsi nell’omonimo film diretto da Michele Placido.
Ha inoltre recitato nel ruolo di Domenico Calcaterra dalla terza stagione di Squadra antimafia – Palermo oggi. Dalla quinta stagione passa a ruolo di protagonista, sostituendo Simona Cavallari uscita di scena nella stagione precedente, con la messa in onda su Canale 5 dal 9 settembre 2013. Esce di scena alla settima stagione nel 2015.
Ha recitato con Massimo Lopez nella fiction Le mille e una notte – Aladino e Sherazade, andata in onda su Rai 1, lunedì 26 e martedì 27 novembre 2012, nella parte di Aladino. Nel 2013 è presente al Festival del Cinema di Venezia con il cortometraggio The Audition e gira i film Watch them fall (Guardali cadere).
Nel mese di novembre 2014 arriva nei cinema con la commedia Scusate se esisto!, accanto a Paola Cortellesi e Raoul Bova. L’anno successivo è uno dei protagonisti della pellicola Italo, il film, tratto da una storia vera, narra di un cane straordinario che ottenne la cittadinanza onoraria di Scicli, il paese siciliano in cui viveva. È anche portiere della nazionale italiana dei cantanti. Dal 2016 Bocci è protagonista della serie Solo, dove interpreta l’agente sotto copertura Solo. Nella primavera del 2018 è giudice ad Amici di Maria De Filippi su Canale 5. Nel 2019, ha esordito come regista cinematografico con il film A Tor Bella Monaca non piove mai. Nell’estate del 2020, debutta con il suo nuovo spettacolo Lo zingaro, scritto insieme a Marco Bonini, Gianni Corsi, con le musiche di Davide Cavuti e la regia di Alessandro Maggi. Nel 2021 esce con due nuovi film, Calibro 9 e Bastardi a mano armata, non al cinema ma su CHILI/SKY e Amazon Prime Video vista la chiusura per COVID-19.

  • 00

    giorni

  • 00

    ore

  • 00

    minuti

  • 00

    secondi

Data

29 Gen 2022

Ora

21:00

Luogo

Teatro Sociale
Soresina
Categoria

Organizzatore

Teatro del Viale
Telefono
+393486566386
Email
biglietteria@teatrodelviale.it

Comments are closed.